Portico, Serena Bambi nuovo segretario comunale Pd

Portico, Serena Bambi nuovo segretario comunale Pd

PORTICO DI ROMAGNA - "La politica gridata e trasformata in teatrino ha stancato la gente, l'ha allontanata dalle istituzioni, l'ha privata della fiducia che serve ad un paese per sperare di continuare a crescere. Bisogna ripartire dal rapporto diretto con le persone e con le organizzazioni di rappresentanza, ascoltare, denunciare i problemi e alla fine offrire delle proposte". Lo ha detto Marco Di Maio intervenendo intervenendo a Portico all'assemblea comunale del Partito Democratico che nei giorni scorsi ha portato all'elezione del nuovo segretario del Pd del comune di Portico di Romagna e San Benedetto.

 

Si tratta di Serena Bambi, 54 anni, impiegata nel settore pubblico: "Considero l'elezione a Segretario del Circolo Pd di Portico l'opportunità di impegnarmi per stimolare anche nella  piccola società in cui vivo, la voglia di costruire  un futuro migliore, basato su valori universali quali l'uguaglianza dei diritti, l'etica dei comportamenti,le pari opportunità" 

 

 

All'assemblea, oltre al sindaco Mirko Betti, sono intervenuti anche i consiglieri regionali Tiziano Alessandrini eThomas Casadei, che hanno focalizzato la propria attenzione rispettivamente sui temi dell'ambiente, dell'energia, della scuola, della formazione, dell'Università. Tanti i cittadini presenti, che hanno posto domande e interrogativi ai consiglieri regionali e al segretario territoriale Marco Di Maio.

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Nodale per il futuro di Portico e dell'intera vallata la questione della connettività ad internet. "Internet è tanto importante oggi così come lo fu a suo tempo l'invenzione della stampa a caratteri mobili di Guttemberg, nel 1455 - ha spiegato Di Maio -. Gli enti locali non possono sostituirsi allo Stato nel sostenere gli investimenti che servono per portare la banda larga anche nei territori montani, ma certo il Partito Democratico continuerà a battersi in ogni sede per assicurare questo diritto fondamentale a tutti i cittadini di queste aree, soprattutto ai giovani che hanno bisogno di opportunità per poter continuare a vivere qui".

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -