Predappio, alla Sala Europa la presentazione del libro "La collana di lapislazzuli"

Predappio, alla Sala Europa la presentazione del libro "La collana di lapislazzuli"

PREDAPPIO  -"La collana di lapislazzuli e altri racconti" (Risguardi Edizioni) è il titolo del libro di Franco Ferlini che viene presentato mercoledì 8 giugno , alle ore 21, nella Sala Europa  di Predappio (via Marconi 15). Originario di Predappio, dove ha vissuto a lungo, Franco Ferlini non poteva scegliere location  migliore per questa presentazione. Fil rouge  tra i quattro racconti che compongono il volume è infatti il paese di Predappio, non solo teatro delle vicende raccontate ma anche uno degli attori principali delle narrazioni, che escono vivaci dalla penna dell'autore. A cominciare da "La collana di lapislazzuli", racconto che dà il titolo all'intera raccolta.

 

Nel 1944 il tenente marchigiano Sandro Iacopini si ritrova ad indagare sulla morte della affascinante signora Meris. Ad interrompere bruscamente le indagini ci penserà la guerra con le sue tragiche vicende e dovranno passare più di dieci anni perché Iacopini abbia l'opportunità di chiudere quel conto lasciato aperto e a svelare un mistero custodito dal paese di Predappio. Ne "Il figlio dei lupi", Maria è una azdora romagnola, che vive alla fine del 1700. Rimasta incinta quando ormai il tempo della maternità sembrava, per lei, aver segnato il passo darà alla luce una creatura che involontariamente metterà in subbuglio l'intera Predappio.

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Storia di Miseria, briganti e anarchia", narra invece le vicende di un giovanissimo Alessandro Mussolini che, partito da Predappio con gli amici per dar vita ad un'insurrezione, si troverà a fare i conti con un delatore che lo impegnerà in un piccolo giallo. Quarto e ultimo racconto, "Gita scolastica al castello del Duce", racconta le vicende di un maestro elementare predappiese che decide di accompagnare i suoi alunni in gita nella residenza di Mussolini di Rocca delle Caminate. E qui il giovane insegnante e i suoi scolari avranno la fortuna di incontrare il Duce in persona. L'incontro è ad ingresso libero.  

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -