Predappio: il "Calice dell'ospitalità" nelle cantine del territorio

Predappio: il "Calice dell'ospitalità" nelle cantine del territorio

PREDAPPIO - Un ‘Calice dell'ospitalità' da degustare nelle cantine segnalate su una mappa che traccia una rete di percorsi fra aziende vitivinicole e vigneti di collina e nella Rocca medievale di Predappio Alta trasformata in ‘santuario' del Sangiovese grosso, ideale punto di partenza per itinerari  enoturistici sul territorio.

 

Sono queste le principali iniziative messe in campo per l'autunno a Predappio dalla locale Associazione per la promozione del Sangiovese per promuovere la cultura del vino e il turismo enologico in una delle mete più intriganti e vocate per la produzione del Sangiovese di  Romagna.

Dopo il successo de I tre giorni del Sangiovese, e mentre proseguono le degustazioni dei grandi vini del territorio ogni sabato e domenica pomeriggio fino al 26 ottobre alla Rocca medievale di Predappio Alta, è scattata un'altra iniziativa promozionale dedicata al Sangiovese. È infatti iniziata la diffusione di una brochure che, con l'aiuto di una cartina, traccia un itinerario fra aziende vinicole  delle colline di Predappio, illustrandone caratteristiche e produzione e invitando turisti e visitatori a scoprire le storiche cantine del territorio e i loro grandi vini. Realizzata dall'Associazione per la promozione del Sangiovese di Predappio e territori limitrofi in collaborazione con il Comune di Predappio (promotore e membro dell'Associazione), la brochure è dedicata ad enoturisti ed appassionati di enogastronomia che seguendo i percorsi  tracciati nella cartina vengono invitati a visitare con l'aiuto degli stessi vignaioli le strutture produttive, per conoscere più da vicino i metodi di coltivazione e le cantine predappiesi.

 

In questo percorso si inserisce l'iniziativa Il calice dell'ospitalità: per rendere più accattivante e amichevole la visita in cantina, tutti i produttori associati (Tenuta Pandolfa, Tenuta Godenza, Fattoria Casetto dei Mandorli Nicolucci, Cantina Forlì - Predappio, Azienda Stefano Berti, Azienda Rocca Le Caminate, Azienda Condè, Azienda La Fornace, Azienda Zanetti Protonotari Campi e, infine, l'ultima arrivata Azienda Piccolo Brunelli di Strada San Zeno) hanno infatti deciso di offrire ai visitatori che esibiranno la brochure un calice di Sangiovese in segno di benvenuto. Una volta offerto "il calice dell'ospitalità", ogni azienda annullerà il proprio spazio nell'apposita scheda posta sul retro della brochure e il visitatore potrà proseguire il proprio percorso di degustazione - preferibilmente previo contatto telefonico - presso le altre aziende associate.

 

La brochure promozionale dell'Associazione può essere ritirata presso le singole aziende, l'Ufficio Informazioni del Comune di Predappio, la Rocca di Predappio Alta presso Uffici Turistici e IAT della Regione, locali ed enoteche.

 

Il calice dell'ospitalità verrà inoltre offerto gratuitamente anche ai visitatori della Rocca di Predappio Alta che resterà aperta fino al 26 ottobre nei pomeriggi di sabato e domenica (15-19) ospitando il ciclo di degustazioni emblematicamente denominato La storia nel calice (curate a turno dalle aziende aderenti all'Associazione il prossimo fine/settimana sarà la volta dell'Azienda Condè di Fiumana), dove in abbinamento con il vino verranno presentati - a cura della Pro Loco di Predappio Alta - i prodotti tipici della gastronomia locale (piadina, affettati, formaggi e, tra questi, il formaggio di grotta). Una iniziativa quest'ultima ispirata alla medesima idea guida che anima i percorsi di Il calice dell'ospitalità. E cioè la promozione del prodotto tipico, il Sangiovese, calato nel suo territorio.

 

 

Informazioni

URP del Comune di Predappio; tel 0543-921738 - Fax. 0543-923417

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

urp@comune.predappio.fo.it; www.comune.predappio.fo.it

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -