Predappio, Morrone (Lega): "Giunta ipocrita sulla scuola Adone Zoli"

Predappio, Morrone (Lega): "Giunta ipocrita sulla scuola Adone Zoli"

Predappio, Morrone (Lega): "Giunta ipocrita sulla scuola Adone Zoli"

FORLI' - "Leggo che Giunta e Consiglio replicano all'invito di informarsi sul piccolo contributo sollecitato e ottenuto dal deputato Pini per la scuola Adone Zoli. Non so chi ha scritto questo comunicato, so solo che è un grezzo mistificatore". Così si esprime Jacopo Morrone, segretario provinciale della Lega Nord a proposito della polemica nata a Predappio sulla scuola "Adone Zoli".

 

Morrone contesta il fatto che secondo il Comune "10.000 euro per Predappio devono percorrere una corsia preferenziale" e si meraviglia che "proprio un compagno mi viene a fare la morale rispetto alla burocrazia, pretendendo che la Lega risolva subito tutte le infrastrutture burocratiche create negli anni del consociativismo, quelli che hanno visto il PCI protagonista e complice della peggiore DC".


"I compagni hanno sempre vissuto, assieme ai loro simili in politica, di burocrazia - accusa Morrone -, l'hanno sempre usata per tenere i concittadini in condizione di inferiorità psicologica ed amministrativa. No, dai compagni proprio non lo si può accettare, lezioni non ne possono dare".


"Secondo gli estensori della nuova replica la parte più importante di questa circostanza sono i tempi attuativi, non il contributo trovato che va a favore delle finanze di Predappio - accusa Morrone -. La verità vera è che ai compagni "non va giù" che un leghista abbia portato un aiuto statale, a differenza dei parlamentari di sinistra, almeno quando c'erano, a Forlì; sarebbe bastato un semplice ringraziamento, anche se freddo, e si sarebbe chiusa subito la faccenda".


"Questi politici improvvisati non hanno capito che più la tirano lunga e più la notizia si diffonde - aggiunge Morrone -; la sostanza è che Pini ha aiutato i predappiesi e il Sindaco vuole negarlo, ma non può dimostrarlo. Così si ostina a contraddire la verità, con il penoso risultato che alla fine verrà smentito all'arrivo dei fondi. Nel frattempo si devono ringraziare questi astuti interlocutori che tengono viva la questione".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...


"Per finire, un appello: mettetevi d'accordo col Sindaco su cosa dovete dire - conclude Morrone -, Frassineti ha dichiarato che i lavori sono già stati pagati dal Comune, mentre questo nuovo partecipante alla discussione, per fare effetto, afferma che "intanto la ditta aspetta di essere pagata"; solo una delle due può essere vera, l'altra è una bugia".

Commenti (1)

  • Avatar anonimo di alcide
    alcide

    UHHH ... che rispostaccia Morrone!!! Forse si è toccato un nervo scoperto .... 20 anni non sono mica pochi .... Pensa che quando la Lega entrava in parlamento tu facevi eri appena uscito dall'asilo e oggi invece hai messo insieme un'esperienza politica non imporvvisata da far invidia a compagni e non .... Possibile che non sia potuto far niente a livello di burocrazia nello stesso LUNGO periodo?

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -