Predappio, tre profughi ospitati al 'San Camillo'

Predappio, tre profughi ospitati al 'San Camillo'

Predappio, tre profughi ospitati al 'San Camillo'

PREDAPPIO - Anche Predappio partecipa alla compagna di solidarietà avviata nei confronti dei profughi nord africani, in fuga dalla fame e dai conflitti che infiammano l'area. Tre profughi provenienti dalla Libia sono infatti in arrivo a Predappio  martedì 12 luglio, per essere accolti all'Opera San Camillo, residenza gestita dai padri camilliani che hanno riservato per i nuovi ospiti uno spazio appositamente dedicato. La Protezione Civile regionale si farà carico degli oneri legati al progetto di accoglienza.

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Con la Protezione Civile collabora l'amministrazione predappiese, assicurando la propria disponibilità all'accoglienza dei profughi nel territorio comunale.
 
Il Sindaco Giorgio Frassineti e l'Assessore al Welfare e alle Politiche Sociali Anna Maria Vallicelli, congiuntamente alla Giunta comunale, desiderano ringraziare pubblicamente i padri camilliani e la fondazione "Opera San Camillo", che ancora una volta hanno saputo dimostrare grande solidarietà di fronte a problemi sociali di rilevanza nazionale ed internazionale.

Commenti (1)

  • Avatar anonimo di predappio68
    predappio68

    MA COME ... fino a ieri, questi simpatici compaesani, ne hanno dette di ogni contro i preti !!!... COSA SI FA' pur di rispettare un ordine di partito ... che comunque fà cassa !!!Spero solo che i profughi OSPITI ,... SI COMPORTINO COME TALI !!! e che i due compaesani, Giorgino e Annina, gli chiariscano un concetto ..... che .....A Predappio, par campè, us dev LAVURE' !!!OCCCCCCCCCC...........!

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -