Preso il boss Iovine, Saviano: ''Aspettavo questo giorno da 14 anni''

Preso il boss Iovine, Saviano: ''Aspettavo questo giorno da 14 anni''

Preso il boss Iovine, Saviano: ''Aspettavo questo giorno da 14 anni''

ROMA - "Aspettavo questo giorno da quattordici anni". Roberto Saviano commenta così l'arresto del boss Antonio Iovine, considerato uno dei criminali più pericolosi dal Viminale. La Squadra Mobile di Napoli l'ha bloccato mercoledì a Casal di Principe, mentre stava cercando di dileguarsi dal terrazzo dell'abitazione di un suo conoscenze. Iovine è stato poi trasportato a bordo di una Mercedes in Questura a Napoli dove è arrivato alle 16,48.

 

Per Saviano, l'arresto di Iovine "rappresenta un passo fondamentale nel contrasto alla criminalità organizzata. Iovine è un boss imprenditore, in grado di gestire centinaia di milioni di euro". L'auspicio dell'autore di ‘Gomorra' è che "si possa fare pulizia a 360 gradi". "Come dimostrato dalla relazione della Dia - ha evidenziato Saviano - bisogna aggredire il cuore dell'economia criminale, la Lombardia, dove le mafie fanno affari e influenzano la vita economica, sociale e politica".

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -