Prevenzione andrologica, 4 milioni di uomini alle prese con l'eiaculazione precoce

Prevenzione andrologica, 4 milioni di uomini alle prese con l'eiaculazione precoce

Quella appena iniziata è la settimana dedicata alla prevenzione andrologica che avrà luogo, con visite gratuite, dal 15 al 19 marzo (numero verde 800.999.277) per coloro che vogliono prevenire e affrontare i problemi legati alla loro salute sessuale.

 

Secondo gli esperti della Società italiana di andrologia l'eiaculazione precoce è la più frequente disfunzione sessuale maschile: in Italia riguarda circa 4 milioni di uomini tra i 18 e i 70 anni. Nonostante questo, il 76% degli uomini la ritiene ancora più imbarazzante della disfunzione erettile. Recenti studi hanno dimostrato come il problema sia collegato ad una ridotta concentrazione di serotonina.

 

Un aumento dei livelli della sostanza a livello del sistema nervoso centrale, invece, comporta un'azione inibitoria sull'eiaculazione, ritardandola. Dirette conseguenze sono l'ansia da prestazione, il disagio, un senso di frustrazione e sensi di colpa che possono anche compromettere il rapporto di coppia. Quindi la migliore soluzione è quella di rivolgersi ad uno specialista come l'andrologo.

Commenti (1)

  • Avatar anonimo di ruggierifp
    ruggierifp

    PRIMA DALLO PSICOLOGO_SESSUOLOGO_NEUROLOGO, ORA DALL'ANDROLOGO MA, NON CREDIATE CHE POSSA ESSERE UN PROBLEMA DI ANGIOLOGO, COME PER GLI AMMALATI DI SCLEROSI MULTIPLA, CON LA C C S V I DEL DOTT. ZAMPONI_SALVI, SCOPERTA COPERNICANA NELLA ATUALE MEDICINA?,SENZA UTILIZZO DI MEDICINE DI SINTESI ALLOPATICHE???!!?? Ruggierifp@alice.it .

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -