Prima vittoria in trasferta per la Libertas Hockey Forlì

Prima vittoria in trasferta per la Libertas Hockey Forlì

FORLI' - Dopo il successo casalingo contro gli Islanders Spinea, arriva anche la prima vittoria in trasferta per la neopromossa Libertas Hockey Forlì, che domenica, battendo 6-4 i Lions Arezzo sulla pista neutra del Pala Aramini di Empoli, ha conquistato la quinta posizione nella classifica del Campionato Nazionale di hockey in line di serie A2, a pari merito con gli aretini e i Pattinatori Sambenedettesi (ma con una partita in meno rispetto alle altre compagini).

 

Alla vigilia della spedizione in terra toscana, l'infortunio dell'attaccante Stefano Carbonari (ferita ad una mano) propiziava il ritorno in pista di Augusto Carpeggiani, veterano e capitano storico della Libertas Hockey Forlì, che dopo essersi ritirato quattro anni or sono, questa stagione si è riavvicinato alla disciplina, mostrando fin dalle prime battute di aver conservato tutta la sua classe cristallina, tanto da convincere coach Domenico Comai ad inserirlo nella rosa dei papabili per l'A2. Con il suo rientro la compagine forlivese recupera non solo un difensore dalle spiccate doti offensive, ma soprattutto guadagna un'indiscussa presenza carismatica a livello di spogliatoio, proprio quello di cui i romagnoli avevano per affrontare al meglio questa stagione da matricole.

 

Ad aprire le marcature erano al quinto minuto i Lions Arezzo in situazione di superiorità numerica (powerplay), ma alla prima penalità inflitta ai toscani Fabio Ricci li ripagava con la stessa moneta, pareggiando la partita (1-1). Da un powerplay scaturiva anche la seconda rete della Libertas Hockey Forlì, che grazie al goal di Andrea Bandini si trovava a condurre per la prima volta nell'incontro. A cinque minuti dall'intermezzo, un blackout durato 78 secondi riportava in partita gli aretini, che prima pareggiavano e poi allungavano, con le squadre che rientravano negli spogliatoi sul 3-2 a favore dei toscani.

 

Tra i pali della Libertas nella ripresa Luca Regno si avvicendava a Silvia Grottanelli e anche i toscani, appena partito il cronometro, erano costretti a sostituire il portiere titolare causa infortunio. Dopo un paio di minuti la rimonta dei forlivesi partiva dalla stecca del capitano Michele Rossi, il cui pareggio (3-3) ringalluzziva i compagni, tanto che successivamente erano i romagnoli ad apparire maggiormente a loro agio in pista.

 

Con un break di nemmeno due minuti la Libertas Hockey Forlì prima si portava in vantaggio con Mirco Valgiusti, poi allungava con Antonio Vestrucci e ancora con Michele Rossi (6-3), che siglando la personale doppietta consolidava ulteriormente il suo status di capocannoniere dei romagnoli (6 reti in 4 partite). Con un ultimo guizzo, a circa otto minuti dalla sirena finale i Lions Arezzo accorciavano il passivo, ma un'oculata gestione del disco permetteva ai forlivesi di fissare il punteggio finale sul 6-4.

 

Per la Libertas Hockey Forlì quello appena trascorso è stato un fine settimana all'insegna del successo, perché sabato anche la formazione amatoriale ha centrato il successo al suo debutto stagionale contro l'Iceinline Imola, battuto 5-3. In pista per i forlivesi anche il Dirigente sportivo Roberto Rizzoli e il coach Domenico Comai, nelle inediti vesti di giocatori, e poi tanti giovani, come gli Under 15/17 Samuel Goertzen, Jacopo Marchiando, Esteban Josè Mario, Martina Succi, Iaia Yahyaoui, molti dei quali domani pomeriggio saranno di scena in quel di Ferrara contro i pari categoria del vivaio estense, partita valida per le fasi regionali del Campionato Nazionale Under 15.

 

Lions Arezzo - Libertas Hockey Forlì 4-6 (3-2)

 

Lions Arezzo: Mafucci, Boschi, Gallorini, Putignano, Schiti, Cuseri, Tognozzi, Tamiazzo, Patriarchi, Valdambrini, Domenicali, Lotti, Chiappetta

 

Libertas Hockey Forlì: Grottanelli, Regno, Bandini, Carpeggiani, Fattori, Galassi, Postiglione, Ragazzi, Ricci, Rosetti Lo., Rosetti Lu., Rossi, Valgiusti, Vestrucci

 

Reti di: Gallorini (5:38), Ricci (8:50), Bandini (15:16), Patriarchi, (20:25), Putignano (21:43), Rossi (27:14), Valgiusti (32:10), Vestrucci (33:27), Rossi (34:05), Patriarchi (42:37)

 

CLASSIFICA A2 (5° giornata)

Hockey Empoli 15 pt; Rhinos Treviso e Mammuth Latina 10 pt; Raiders Montebelluna 9pt; Libertas Hockey Forlì*, Pattinatori Sambenedettesi e Lions Arezzo 6pt; Draghi Torino 5 pt; Catania Flames* 3 pt; Islanders Spinea -3 pt**.

 

* Una partita disputata in meno.

**3 punti di penalità inflitti dalla Lega Nazionale Hockey.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -