Primato per il ''Ridolfi'': incremento di passeggeri da record grazie ai low cost

Primato per il ''Ridolfi'': incremento di passeggeri da record grazie ai low cost

FORLI' – Ma quale crisi per il “Ridolfi”. Lo scalo forlivese è primo in Italia per incremento di passeggeri. Questo grazie ai tanto criticati voli low cost. Tra il 2000 e il 2005, il Touring Club ha rilevato un + 1.161 per cento. Alle spalle dunque gli screzi con la Sab ed i problemi di gestione, ora ci si gode il primato. Certo questo risultato è costato alla Seaf un passivo di 2 milioni 478 mila euro e un totale di 17 milioni di investimenti.


Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Da domani parte il volo per Copenaghen e dal 4 luglio, ogni mercoledì, il collegamento con l'isola greca di Zante. Per il prossimo autunno è previsto il volo per Roma. Gli accordi con Ryan Air e Wind Jet, dunque, si sono rivelati una gallina dalle uova d'oro per il “Ridolfi”.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -