Primo cuore artificiale permanente trapiantato a Roma

Primo cuore artificiale permanente trapiantato a Roma

Primo cuore artificiale permanente trapiantato a Roma

E' italiano il primato mondiale di trapianto di un cuore artificiale permanente. L'intervento è stato portato a termine all'ospedale pediatrico Bambino Gesù di Roma, su un paziente di 15 anni. La differenza con i precedenti impianti di cuori artificiali sta nel fatto che non si tratta di un dispositivo temporaneo, ma permanente. Per l'intervento si è mobilitata un'equipe di 20 persone, 19 italiani ed un cardiochirurgo francese.

 

L'innovazione nell'intervento sta nell'età del trapiantato e nel peso del cuore artificiale:180 grammi di tecnologia americana, che funziona elettricamente attraverso batterie. L'alimentazione avviene attraverso uno spinotto posizionato dietro il padiglione auricolare sinistro, al quale si collega la batteria che il ragazzo porta con se in una cintura.

 

Il ministro Fazio è soddisfatto: "Come ministro e come medico non posso che essere soddisfatto dello straordinario intervento, primo al mondo, effettuato a Roma in uno dei nostri centri di riferimento e di eccellenza. E' una conferma dell'esistenza della qualità nella sanità italiana".

 

 

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -