Principe saudita in Romagna per 'copiare' l'inceneritore Mengozzi

Principe saudita in Romagna per 'copiare' l'inceneritore Mengozzi

Abdullah bin Abdul Aziz, monarca dell'Arabia Saudita

Prestigiosa commessa internazionale in vista per l'azienda "Tecnorecuperi srl" di Meldola. Il principe saudita Al Saud, nipote dell'attuale monarca Abdullah bin Abdul Aziz (nella foto), farà visita mercoledì 22 aprile alla sede dell'azienda forlivese per decidere in merito al contratto di fornitura del primo termovalorizzatore di rifiuti speciali ospedalieri dell'Arabia Saudita. Un importante intervento ambientale il cui costo complessivo sfiora i 100 milioni di euro.

 

Il progetto, messo a punto da Tecnorecuperi di Meldola, dovrà essere realizzato nella capitale Ryad per smaltire i rifiuti speciali di 23 ospedali e l'investimento complessivo saudita, per questo importante intervento ambientale, sfiora i 100 milioni di euro.

 

Turki Bin Bandar bin Mohammed Bin Abdul Rahman Al-Saud è il presidente della "Hafaid Al-Gadain Group": la holding che gestisce una parte degli investimenti internazionali della famiglia reale saudita.

 

"Questa visita - spiega l'amministratore unico di Tecnorecuperi Massimo Benaglia, che gestisce l'azienda assieme ai figli Matteo e Marco - nasce da una collaborazione con la nostra azienda in merito al progetto da realizzare a Ryad avviata nell'aprile del 2007. Noi abbiamo messo a punto questo progetto garantendo allo stesso tempo la sua gestione. Una volta che il principe avrà dato il suo parere favorevole credo che la definitiva firma del contratto avverà in Arabia Saudita". Il termovalorizzatore di Ryad - continua Massimo Benaglia - "avrà una capacità di 50mila tonnellate annue ed i lavori, se si firmerà l'accordo, dovrebbero partire entro l'autunno per concludersi in due anni. E' poi prevista la realizzazione di analoghi impianti in tutta l'Arabia Saudita se i risultati saranno valutati positivi".

 

Nata nel 1997 Tecnorecuperi - 30 addetti e 15 milioni di fatturato come Gruppo nel 2008 - oggi vanta diverse importanti commesse internazionali sia Francia che in Zimbawe. La tappa forlivese del principe arabo fa parte di un tour italiano che inizia oggi e che lo porterà ad incontri con diverse personalità.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

 

Commenti (3)

  • Avatar anonimo di nando
    nando

    questa è la prova che l'uso dell'incenerimento per lo smaltimento dei rifiuti è una modalità da terzo mondo!

  • Avatar anonimo di signorG
    signorG

    al massimo potrebbe comprarci anche quello di hera visto che l'abbiamo pagato noi..

  • Avatar anonimo di stefano
    stefano

    Vendiamoglielo! Che se lo impacchetti e se lo porti via, gli diamo in omaggio anche quello di Hera.

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -