Processo Erba, al via la 'seconda puntata'

Processo Erba, al via la 'seconda puntata'

COMO – Va di scena la ‘seconda puntata’ del processo per la strage di Erba. I giudici che dovranno decidere sugli imputati, Olindo Romano e Rosa Bazzi, si sono riuniti in Camera di Consiglio per discutere sulle ammissioni di prova chieste lunedì da difesa e accusa. Le decisioni daranno inizio alla seconda udienza sul quadruplice omicidio dell'11 dicembre 2006. Al vaglio della corte la possibilità di ammettere come testimone l'avvocato Manuel Gabrielli che rappresenta Mario Frigerio, unico sopravvissuto della strage.


Davanti al giudice compariranno sei testimoni dell’accusa. Verranno ascoltati quattro vicini di casa dei coniugi Romano, un vigile del Fuoco ed un medico del 118 che trovò i quattro corpi delle vittime e soccorse l'unico sopravvissuto e testimone oculare del quadruplice omicidio.


Nella seconda udienza è attesa la presenza dei due imputati, che come martedì prenderanno posto in una delle due celle dell'aula al piano terra del Tribunale di Como, ed Azouz Marzouk, che nella strage dell’11 dicembre 2006 ha perso la moglie Raffaele Castagna, il figlio di due anni Youssef e la suocera Paola Galli.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -