Processo Mediatrade, Berlusconi rilascia dichiarazioni spontanee

Processo Mediatrade, Berlusconi rilascia dichiarazioni spontanee

Processo Mediatrade, Berlusconi rilascia dichiarazioni spontanee

MILANO - "E' andato tutto bene". Così Silvio Berlusconi al termine dell'udienza preliminare al tribunale di Milano sul cosiddetto processo Mediatrade, uno dei filoni di inchiesta su presunte irregolarità nella compravendita dei diritti tv del gruppo Mediaset, che vede il Cavaliere indagato per appropriazione indebita e frode fiscale. Berlusconi non solo è rimasto in aula per tre ore, ma anche reso delle dichiarazioni spontanee al gip Maria Vicidomini.

 

Nel corso del dibattimento - dedicato agli interventi delle difese di Paolo Del Bue, Frank Agrama e Gabriella Balladio, il Cavaliere ha voluto prendere la parola per parlare dei mercati interessati ai diritti televisivi e sull'uso di intermediari. "Il premier - ha precisato il suo difensore, l'avvocato Nicolò Ghedini - ha rilasciato dichiarazioni sui meccanismi dei mercati internazionali in tema di diritti televisivi e ha spiegato il motivo per cui, per un certo periodo, si è fatto uso di intermediari".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

 

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -