Processo Sme, corruzione: chiesti 5 anni di reclusione per Berlusconi

Processo Sme, corruzione: chiesti 5 anni di reclusione per Berlusconi

MILANO – Il Sostituto Procuratore Generale di Milano, Piero De Petris, ha chiesto la condanna di Silvio Berlusconi a 5 anni di reclusione con l'accusa di corruzione al processo d'appello-bis per la vicenda Sme.

L'ex presidente del Consiglio avrebbe partecipato alla corruzione del giudice romano Renato Squillante. L'accusa fa riferimento alla somma di 434mila euro prelevati da un conto Fininvest che sarebbero giunti all'ex capo di Gip di Roma tramite un conto bancario di Cesare Previti.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Berlusconi e' stato il motore primo - ha affermato De Petris durante la requisitoria - nel contrastare De Benedetti per la conquista della Sme".

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -