Prodi a Forlì: ''La sincerità è la vera anima della Romagna''

Prodi a Forlì: ''La sincerità è la vera anima della Romagna''

“Sono già venuto diverse volte a Forlì, per altre mostre organizzate dalle fondazione. Per l’inaugurazione dell’Irst, per l’inaugurazione della nuova sede dell’Enav. Io torno sempre volentieri in Romagna proprio per questa sincerità, che è il carattere delle sue genti, la particolare bellezza dei suoi luoghi, che è in fondo la sua vera anima”. Così Romano Prodi ha chiuso pochi minuti fa a Forlì il convegno di presentazione sulla mostra di Guido Cagnacci al San Domenico.


“E’ doveroso per il governo accompagnare e sostenere questa provincia”, ha detto Prodi, che ha voluto dire agil amministratori locali che “non siete soli nella costruzione del nostro futuro comune”.


“Mi chiedo come farete ad andare avanti con questo ritmo”, ha scherzato il premier Prodi apprezzando il grande attivismo della Fondazione Cassa dei Risparmi di Forlì che organizza un grande evento culturale all’anno e che ha già programmato gli eventi che caratterizzeranno il 2009 (Canova) e il 2010 (la cultura razionalista degli anni ’30).


PAOLUCCI: UN TUFFO NELLA BELLEZZA PURA - “Una immersione nella pura bellezza”. Così il professore Antoni Paolucci, durante il suo magistrale intervento al teatro Diego Fabbri, ha definito la grande mostra “Guido Cagnacci protagonista del Seicento tra Caravaggio e Reni”.


“Entrando al San Domenico per visitare la mostra, avrete l’impressione di entrare nel Seicento”, ha fatto notare Antonio Paolucci, parlando davanti alla platea gremite dalle massime autorità civili, militari e religiose della città di Forlì.


“Ho un’unica preoccupazione in questa mostra – ha scherzato Paolucci durante il suo prodigioso intervento –; ossia che di fronte a quadri così straordinari si creino inevitabilmente degli ingorghi. Uno vede il Guercino che viene dai musei vaticani, la Maddalena che sta dialogando con due angeli; un quadro così commovente che esige una sosta prolungata”.

DOLCINI: FORLI’ DIVENTA CITTA D’ARTE - Emozione e soddisfazione più che giustificate nelle parole del presidente della Fondazione Cassa dei Risparmi di Forlì, Piergiuseppe Dolcini, promotore della mostra e della riqualificazione del San Domenico. “Con questa mostra – spiega il numero uno della Fondazione bancaria – non ci sentiamo più nella condizioni di quelli che stanno in un angolino; con questa mostra Forlì esce dal cono d’ombra e si afferma a tutti gli effetti come città d’arte”.


“Forse ci sarebbe convenuto di più – aggiunge Dolcini – prendere un ‘prodotto’ già confezionate e portarlo qui, nello splendido scenario del San Domenico; ma abbiamo voluto fare di più, con questa e con le altre due mostre (quelle di Marco Palmezzano e il Rinascimento e quella di Silvestro Lega e i macchiaioli, ndr). Abbiamo voluto andare a cercare i valori della nostra storia, della nostra identità, del nostro territorio”.

NADIA MASINI: CULTURA MOTORE DELLO SVILUPPO - “Ancora una volta Forlì si mostra come un territorio che sulla cultura vuole puntare buona parte del proprio sviluppo”. Lo ha detto il sindaco di Forlì Nadia Masini, intervenendo al teatro “Diego Fabbri” durante il convegno di presentazione della grande mostra su Guido Cagnacci.


La prima cittadina ha voluto ringraziare il presidente del Consiglio, Romano Prodi, per la sua presenza. “So che l’attenzione del presidente nei confronti della nostra città – ha detto il sinadco - testimonia una attenzione verso quanto sta succedendo in un territorio vicino alla città dove egli abita e che sta fornendo un buon esempio di come proprio dai Comuni, dalle Province, dalle Regioni provengano spinte, innovazioni e stimoli per lo sviluppo di tutto il paese”.

“Abbiamo non solo la volontà ma la piena convinzione – ha aggiunto Nadia Masini - che lo sviluppo del San Domenico è lo sviluppo di un grande patrimonio edilizio che intendiamo destinare alle iniziative culturali”. A tal proposito il sindaco ha colto l’occasione per guardare al futuro.


Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -