Prodotti scaduti nei discount, sequestrate 500mila confezioni

Prodotti scaduti nei discount, sequestrate 500mila confezioni

Prodotti scaduti nei discount, sequestrate 500mila confezioni

RAVENNA - Prodotti scaduti nei discount e mercati rionali. E' quanto hanno scoperto i Carabinieri del Nas di Bologna al termine di un'attività investigativa che ha portato alla denuncia di sette operatori del settore alimentare delle province di Salerno, Napoli, Foggia e Piacenza all'Autorità Giudiziaria di Ravenna per associazione per delinquere, falso e frode in commercio. Le perquisizioni disposte dalla Procura bizantina hanno portato al sequestro di 500mila bevande.

 

Si tratta di te, acqua tonica, aranciata e birra di marchi nazionali ed internazionali. Nel mirino anche confezioni di fagioli, pelati e funghi con dati identificativi contraffatti, 40 litri di diluenti chimici utilizzati per rimuovere le indicazioni originali dai prodotti nonché una linea di confezionamento utilizzata per le attività truffaldine.  Il valore del materiale sequestrato è di circa un milione di euro.

 

Secondo quanto accertato dagli inquirenti, il sodalizio aveva reperito sul mercato prodotti alimentari scaduti e/o prossimi alla scadenza, per poi provvedere successivamente a falsificare i dati relativi al numero di lotto ed alla scadenza, apponendo indicazioni che ne prolungavano in modo fraudolento la vita commerciale fino ad oltre un anno rispetto a quanto previsto dal produttore.

 

I prodotti, con la complicità di grossisti del settore, erano stati distribuiti ad esercizi di vendita al minuto (mercati rionali e hard-discount), con grave rischio per la salute dei consumatori e conseguente danno d'immagine per le ignare ditte produttrici.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -