Produceva banconote fatte in casa, pizzaiolo in manette

Produceva banconote fatte in casa, pizzaiolo in manette

Produceva banconote fatte in casa, pizzaiolo in manette

Martedì a Ravenna i carabinieri di Rimini hanno arrestato un piazzoiolo di Gravina in Puglia, Salvatore Calculli (classe 1954) colto in flagranza per il reato di falsificazione, detenzione e spendita di banconote falsificate. L'uomo aveva creato in casa una vera e propria stamperia di banconote false con stampante multifunzione, taglierina professionale a lama rotante, carta di alluminio adesiva per ricrearne l'ologramma e la filettatura e numerose risme di carta lucida.

 

Le indagini, condotte dal nucleo investigativo dei carabinieri di Rimini in collaborazione con il personale della locale polizia municipale, sono state portate a compimento dai carabinieri di Ravenna, che hanno arrestato l'uomo nella propria abitazione.

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Nell'abitazione carabinieri hanno trovato 4 banconote da €50,00, false e tutte aventi medesimo numero seriale e 2 fogli formato a/4 ciascuno con stampa raffigurante banconota da €20,00, fronte/retro, entrambe con medesimo numero seriale, contraffatte.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -