Profughi, altri 35 migranti saranno accolti oggi in regione

Profughi, altri 35 migranti saranno accolti oggi in regione

Profughi, altri 35 migranti saranno accolti oggi in regione

E' previsto per il primo pomeriggio di lunedì l'arrivo in Emilia-Romagna di 35 migranti provenienti dal centro di accoglienza di Manduria (TA), in base a quanto comunicato dal Dipartimento nazionale della Protezione Civile. Dopo una prima accoglienza a Bologna, presso il centro Logistico della Protezione Civile regionale, i migranti saranno ripartiti nelle Province di Piacenza, Parma, Bologna, Ravenna e Forlì-Cesena, sulla base dei criteri di assegnazione concordati dalla cabina di regia regionale, in raccordo con le Prefetture, la Caritas e le Diocesi emiliano-romagnole.

 

I trasferimenti dei migranti avverranno con i mezzi della Protezione Civile regionale in collaborazione con il volontariato. Il vestiario necessario, all'arrivo a Bologna,  è fornito dall'organizzazione non governativa GVC. I migranti in arrivo nella giornata di lunedì vanno ad aggiungersi ai 102 arrivati in Emilia-Romagna lo scorso sabato, come previsto dal piano nazionale di accoglienza.

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Quindici migranti saranno accolti in Romagna: 5 a Ravenna presso un Centro accoglienza di una cooperativa sociale, 5 a Faenza al centro accoglienza Caritas e altre 5 a Forlì sempre all'interno del centro accoglienza Caritas.

Commenti (2)

  • Avatar anonimo di asso70
    asso70

    la lega? ahahahahahahahaaa bisogna dividere l'italia, questa 'e' lunica alternativa ad una guerra civile e bisogna smettere di votare lega! si sono venduti al padrone come tutti gli altri.........

  • Avatar anonimo di Davide3
    Davide3

    I leghisti, che tanto odiano queste persone, ringrazino i loro esponenti al governo per questi brillanti risultati dopo 15 anni di governo. Ci appelliamo all'aiuto europeo ma l'europa dice che sono ancora pochi, li mandiamo in Francia e loro li bloccano e l'europa dice che fanno bene... si si, ci sappiamo fare molto in europa! valiamo molto! La strategia della lega in questa batosta sul loro "argomento forte"? 1) intensificare le frasi alla "fura dal bal" fino a raggiungimento di almeno una alla settimana 2) i rappresentati locali (Pini&c) devono dare la colpa alle regioni, anche se ovviamente a chiedere l'accoglienza è stato Maroni.

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -