Profumo di A al 'Benelli', Bologna-Napoli finisce 0-0

Profumo di A al 'Benelli', Bologna-Napoli finisce 0-0

Profumo di A al 'Benelli', Bologna-Napoli finisce 0-0

RAVENNA - E' stata partita vera quella disputata domenica sera allo stadio ‘Benelli' di Ravenna tra Bologna e Napoli. In campo, nonostante fosse un'amichevole estiva, tanto agonismo, con cartellini gialli e persino una rissa nei minuti conclusivi del match a seguito di un contatto tra Grava e Bernacci. A metter fine alla discussione è stato l'arbitro Brighi, che ha deciso di mandare tutti negli spogliatoi. Alla fine una stretta di mano tra Bernacci e Grava ha messo fine al litigio.

 

>LE IMMAGINI DELLA PARTITA

 

Gli azzurri, privi del neoacquisto Cavani, ancora a corto di preparazione e di Quagliarella al ritiro della Nazionale a Firenze, hanno fatto una buona prestazione anche se senza reti, arrivando a sfiorare più volte il vantaggio con l'unica punta Ezequiel Lavezzi. L'occasione più ghiotta è arrivata all'ottantesimo con Hamsik, ma il centrocampista slovacco con tutto lo specchio della porta a disposizione, ha sparato forte alto, spedendo così la palla sulla traversa

 

Bene anche il Bologna, pericolosi in particolar modo al 63' con una splendida conclusione dalla distanza di Paponi, deviata in tuffo in calcio d'angolo da Gennaio Iezzo, bravissimo a togliere la palla dall'angolino in alto alla sua sinistra. "Abbiamo giocato una buona gara sulle fasce, stiamo crescendo, ma siamo sempre in difficoltà in fase di finalizzazione rivedendo così il film già visto lo scorso anno - ha affermato il tecnico del Napoli, Walter Mazzarri -. Non possiamo sempre entrare in porta con la palla, bisogna tirare anche da fuori ed è necessario imparare".

 

"E' stata una buona gara - ha commentato l'allenatore del Bologna, Franco Colomba -. La squadra si è applicata, ha cercato di essere aggressiva stando ben compatta. Le partite come queste servono da insegnamento per tutta la stagione. Le amichevoli di precampionato devono essere così: non bisogna esagerare, viviamo un calcio dove la partita giocata in modo rilassato può portare dei guai, è importante non perdere la concentrazione".


Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -