Proiettile e lettera minacce delle Brigate Rosse a Il Giornale

Proiettile e lettera minacce delle Brigate Rosse a Il Giornale

Proiettile e lettera minacce delle Brigate Rosse a Il Giornale

MILANO - Una lettera di minacce, firmata dalla Brigate Rosse, è stata recapitata mercoledì mattina alla redazione milanese de "Il Giornale". Il volantino con la stella a cinque punte delle Brigate rosse tracciata con un pennarello su un testo scritto al computer era accompagnato da un proiettile calibro 40 Smith & Wesson, integro.  Nel documento: "'Nell'attesa... dato che si parla per slogan... Berlusconi è un perdente".

 

E ancora: "'Il più grande Bunga Bunga era stato quello di Dalema a classe operaia e proletariato!". Nel volantino si inneggia a Mario Galesi, e "ai compagni combattenti di tutto il mondo". Sul caso indaga la Digos. Una lettera "coerente con il clima che si sta creando", ha evidenziato il direttore del Giornale Alessandro Sallusti. "Non sono particolarmente stupito. Ogni giorno, anche se non a questi livelli, riceviamo lettere di minacce e di insulti. Un segno - ha evidenziato - di un clima che si sta deteriorando".

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Commenti (1)

  • Avatar anonimo di Vittorio
    Vittorio

    Io credo che il Mittente sia lo stesso del Destinatario ! Oramai questi giochetti del Giornale i li abbiamo capiti tutti. Strano che gli unici che non siano perspicaci siano proprio quelli della Digos !

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -