Prostituta affetta da tubercolosi, allarme contagio in Veneto

Prostituta affetta da tubercolosi, allarme contagio in Veneto

Prostituta affetta da tubercolosi, allarme contagio in Veneto

TREVISO - Una giovane prostituta romena di 22 anni è stata ricoverata poiché affetta da tubercolosi. La "lucciola" si vedeva nella zona del Terraglio, principalmente sulla strada che collega Mestre a Treviso. Le autorità sanitarie in Veneto hanno lanciato un appello ai potenziali clienti affinchè si facciano visitare. A tutti è garantita la più totale riservatezza, ha tenuto ad evidenziare l'assessore alla sanità, Luca Coletto.

 

La tubercolosi è una malattia infettiva che si trasmette attraverso goccioline di saliva emesse nell'ambiente con tarnuti o colpi di tosse dall'individuo affetto. Se qualcuno l'avesse contratta non sarà perciò difficile curarla. Tuttavia occorre rivolgersi ai medici, anche per evitare o restringere al massimo le possibilità di contagio verso terze persone.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -