Protesta dei malati di Sla sotto il ministero Economia

Protesta dei malati di Sla sotto il ministero Economia

ROMA - Venti di malati di Sclerosi Laterale Amiotrofica hanno partecipato ad un presidio permanente davanti alla sede del Ministero dell'Economia nel quale chiedono che sia concesso loro ciò che è stato promesso, anche dal sottosegretario Gianni Letta, nell'incontro che ha avuto con loro lo scorso 21 giugno, ovvero l'applicazione dei "livelli essenziali di assistenza" (Lea).

 

Si tratta di un insieme di prestazioni minime che prevedono l'intervento domiciliare di personale specializzato in grado di sollevare i famigliari dei malati da compiti che non sempre sono in grado di svolgere e che non permettono loro di condurre una vita normale, continuando per esempio ad avere un lavoro.

 

Il governo, ha assicurato il ministero dell'Economia, presenterà un emendamento al ddl stabilità per dare sostegno ai malati di Sla. I rappresentanti dell'associazione malati Sla sono stati presentati martedì mattina. Al termine dell'incontro, "il governo si è impegnato a presentare un emendamento" alla ex Finanziaria, in esame alla Camera, "che preveda la finalizzazione di spesa destinata ai malati di Sla".

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -