Psicosi in Germania per il cetriolo-killer: spaventa il batterio Escherichia

Psicosi in Germania per il cetriolo-killer: spaventa il batterio Escherichia

Psicosi in Germania per il cetriolo-killer: spaventa il batterio Escherichia

Allarme in mezza europa per una partita di cetrioli che contengono un batterio-killer che ha scatenato il panico. E prodotto una pesante ripercussione negativa anche sulle esportazioni dei prodotti italiani, visto che pare che i consumatori tedeschi abbiamo sospeso l'utilizzo di ortaggi nelle proprie diete a causa di questa psicosi scatenata dal batterio Escherichia presente nei cetrioli-killer.

 

In Italia la preoccupazione di Coldiretti è particolarmente elevata, poiché verso la Germania si esportano "verdure e legumi per un valore di 460 milioni di euro nel 2010, in aumento del 28 per cento su base annua". A questo punto la "psicosi che si è diffusa tra i consumatori tedeschi", rischia di produrre un grave danno economico.

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Questo perché ha paralizzato i consumi anche per quanto "riguarda anche le insalate e le altre verdure crude in mense aziendali, grandi catene di fast-food, supermercati e panetterie dopo che il batterio Ehec, noto con il nome di Escherichia coli, ha provocato morti e centinaia di intossicati". Si registrano "problemi, in misura minore, anche in Svezia, Danimarca, Gran Bretagna e Olanda" 

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -