Quarta corsia dell'A14, il PdL solleva dubbi sui finanziamenti

Quarta corsia dell'A14, il PdL solleva dubbi sui finanziamenti

Quarta corsia dell'A14, il PdL solleva dubbi sui finanziamenti

BOLOGNA - Cominciano a sollevarsi dubbi sull'effettiva realizzazione della quarta corsia sulla A14 tra Bologna e Ravenna. Almeno secondo il Pdl, che ne chiede notizie alla Giunta della Regione Emilia-Romagna in un'interrogazione presentata dal consigliere regionale dei berlusconiani Galeazzo Bignami. "Si fara' davvero? E in quanto tempo?", chiede dunque Bignami all'assessore regionale alla Mobilita', Alfredo Peri.

 

Secondo i piani di Anas, ricorda l'esponente del Pdl, "l'investimento previsto per le opere che interessano l'A14 e il sistema stradale annesso sarebbe di 296 milioni di euro, in gran parte sostenuto dall'Anas". Di questi fondi, 251 milioni servono per la realizzazione della quarta corsia, 49 per le cosiddette "opere adduttive", 19 milioni per la realizzazione del lato nord della complanare tra S.Lazzaro e Ponte Rizzoli. Gli ultimi 18 milioni di euro sono divisi tra Anas (2-4 milioni) e Regione Emilia-Romagna (14-16 milioni) per completare l'attraversamento nord-sud di Imola.

 

Nel progetto sono comprese anche altre opere funzionali, ricorda ancora Bignami, come i nuovi caselli di Toscanella di Dozza e di Castel Bolognese-Solarolo, l'adeguamento dell'innesto fra il casello di Castel San Pietro e la strada provinciale 19 e quello dell'innesto fra le provinciali 48 e 31 a Ponte Rizzoli, oltre alla realizzazione del secondo ponte sul Santerno e tre rotatorie a Castel San Pietro. Al momento pero', lamenta il Pdl, non si sa "se l'accordo con Anas e' stato gia' sottoscritto".

 

Dunque, solleva dubbi Bignami, non si sa "se Anas ha confermato i finanziamenti per il lato nord della complanare e quale sia la data prevista per l'inizio e l'esecuzione dei lavori, ne' quella

dell'apertura al traffico" delle opere. (Dire)

 

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -