Rally, fine settimana sfortunato per la Scuderia San Marino

Rally, fine settimana sfortunato per la Scuderia San Marino

SAN MARINO - E' stato un fine settimana macchiato in parte dalla sfortuna, quello della Scuderia San Marino. In programma c'erano due rally storici, ai quali hanno presto parte l'equipaggio Moroni-Selva e il navigatore Silvio Stefanelli.

Luca Moroni e Marco Selva hanno partecipato alla terza edizione del Valsugana Historic Rally, andato in scena sabato a Borgo Valsugana.

 

Settantacinque gli equipaggi iscritti al rally, al quale ha fatto seguito la gara di regolarità sport.

L'equipaggio della Scuderia San Marino, in gara su Ford Escort RS, si è ben difeso. Al termine delle otto prove speciali (quattro da ripetere due volte), infatti, Moroni e Selva hanno chiuso al 26° posto, settimi di raggruppamento e terzi di classe 2000. Un piazzamento più che onorevole, che ha salvato il bilancio del fine settimana.

 

Silvio Stefanelli, infatti, al via dell'Historic Rally delle Vallate Aretine come navigatore di Paolo Valli, ha dovuto purtroppo salutare in anticipo la competizione. L'equipaggio del Titano, infatti, ha preferito abbandonare la gara quando ha visto salire oltre il limite le temperature della preziosa Fiat 131 Abarth con la quale si è presentato al via.

 

Peccato, perché al termine della prima "piesse" Valli e Stefanelli si trovavano in undicesima posizione.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Week end sfortunato anche per Danilo Tomassini. Il pilota della Scuderia San Marino, in coppia con Massimo Bizzocchi, ha preso parte al 4° Rally le "Strade dei Mulini", andato in scena a Borgonovo Val Tidone. Tomassini, in gara su una Renault Clio, si è ritirato dopo tre speciali (si sono disputate solo 5 delle 6 in programma). Anche per lui un vero peccato perché al momento dell'abbandono il sammarinese si trovava in undicesima posizione, 3° di gruppo e di classe.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -