Randagi assalgono ancora nel ragusano: donna in pericolo di vita

Randagi assalgono ancora nel ragusano: donna in pericolo di vita

Randagi assalgono ancora nel ragusano: donna in pericolo di vita

Nuova aggressione nel ragusano da parte di cani randagi, dopo la tragedia di domenica, quando ha perso la vita il piccolo Giuseppe Brafa. Questa volta ad essere assalita e ferita gravemente una turista tedesca di 24 anni, nella mattinata di martedì, nella stessa zona, tra Marina di Modica e Sampieri. Martedì si terranno i funerali del bambino.

 

A salvare la ragazza, circondata da circa una decina dei randagi, alcune persone del luogo, tra le quali il sindaco di Scicli, Giovanni Venticinque, che effettuava un sopralluogo. Immediato l'arrivo dell'elicottero del 118, che intorno alle 9.15 è decollato alla volta del "Cannizzaro" di Catania. La donna è in pericolo di vita, secondo quanto comunicato dall'ospedale, riportando lesioni serie al viso, al torace, all'addome e alla gambe. Sarà operata.

 

Sul luogo dell'aggressione sono giunti Carabinieri, Polizia e Vigili del Fuoco, alla ricerca dei 10 cani sfuggiti alla cattura, dopo il drammatico episodio di domenica.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

 

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -