Rapallo, ginecologo suicidia: era indagato per violazione legge 194

Rapallo, ginecologo suicidia: era indagato per violazione legge 194

Ermanno Rossi, il ginecologo 54enne che si è tolto la vita nella notte tra lunedì e martedì gettandosi dalla finestra del suo studio all'undicesimo piano di un palazzo in via Mameli a Rapallo (Genova), aveva ricevuto nella mattinata una perquisizione dei carabinieri del Nas I militari avevano perquisito i due studi medici del professionista, uno in via XX Settembre, a Genova e l'altro a Rapallo. L'inchiesta sul suicidio è nelle mani della Procura di Chiavari.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L’uomo era indagato insieme ad altre 5-6 persone che non esercitano la professione di medico. Per tutti l'ipotesi di reato è quella di violazione dell'articolo 19 della legge 194 sull'interruzione volontaria della gravidanza. Al momento non sono coinvolte strutture ospedaliere di alcun genere.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -