Rapinavano anziani e disabili, arrestate due nomadi a Riccione

Rapinavano anziani e disabili, arrestate due nomadi a Riccione

Rapinavano anziani e disabili, arrestate due nomadi a Riccione

RICCIONE - Ha interessato anche Riccione un'operazione dei Carabinieri di Vicenza che hanno sgominato una banda di nomadi che rapinava anziani e disabili. Cinque gli indagati, una trentina gli episodi contestati. In Riviera sono state arrestate due donne, rispettivamente di 30 e 43 anni, bloccate mentre stavano tentando di occultare due borse contenenti gli scanner con i quali la banda ascoltava le frequenze radio delle forze dell'ordine ed un finto tesserino dei carabinieri.

 

I malviventi, spacciandosi per militari dell'Arma, si introducevano nelle abitazioni delle vittime, riuscendo a fare razzie di contanti, apparecchi hi-fi, monili in oro, oggetti di valore e generi alimentari. In qualche occasione non hanno esitato a ricorrere alla violenza anche contro disabili. I provvedimenti restrittivi sono stati emessi dal gip di Vicenza, Eloisa Pesenti su richiesta del pm berico Antonella Toniolo.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -