Rapine in banca nell'Ue, Italia maglia nera

Rapine in banca nell'Ue, Italia maglia nera

Rapine in banca nell'Ue, Italia maglia nera

ROMA - Italia maglia nera per il numero di rapine in banca in Europa. Secondo i dati dell'Osservatorio nazionale della Fiba Cisl, la federazione italiana bancari e assicurativi, il 45-50% degli assalti agli istituti di credito europee avviene nel Bel Paese. Nel 2009 nell'Unione europea si sono verificate 4.150 rapine, registrando una flessione del 12,2% rispetto al 2008. 1.744 di queste sono state registrate in Italia, dove si è registrato un calo del 19,3% rispetto al 2008.

 

Una delle regioni dove il fenomeno è più elevato è il Lazio, dove le rapine sono incrementate del 9% negli ultimi due anni. A Roma sono 161 i casi rilevati (il 77% di quelli denunciati in regione), per un totale di circa una rapina ogni due giorni. Nel 2009 l'aumento è stato del 23%. Il fenomeno è in flessione su buona parte delle regione ad eccezione di Campania, Marche, Piemonte e Veneto. Umbria e Puglia.

Le rapine aumentano soprattutto a Pescara, Napoli, Milano, Torino, Perugia e Verona e aumenti significativi si registrano anche a Lecce, Sassari e Treviso. Le rapine tentate e non riuscite sono inferiori al 10% del totale.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -