Ravenna, 150esimo: la pioggia non ferma la Notte Tricolore

Ravenna, 150esimo: la pioggia non ferma la Notte Tricolore

Ravenna, 150esimo: la pioggia non ferma la Notte Tricolore

RAVENNA - Nonostante il maltempo, che le previsioni meteo confermano fino a mercoledì sera, tutti gli appuntamenti della Notte Tricolore, per celebrare il 150° anniversario dell'unità d'Italia, si svolgeranno comunque. Alcuni però ‘traslocheranno' al centro congressi di largo Firenze. Tutti i soggetti promotori delle numerose iniziative in programma - Fondazione Museo del Risorgimento, Prefettura, Comune e Provincia - rinnovano l'invito a cittadini e turisti a partecipare.

 

Ecco il programma di mercoledì 16 marzo, aggiornato:

alle 16 nella sala preconsiliare del municipio si potranno ammirare i lavori realizzati dagli alunni delle scuole ravennati in occasione del 150° e ascoltare le musiche proposte dall'istituto Verdi;

alle 18 in Prefettura apertura ufficiale della Notte Tricolore con esibizione della corale Europa e Libertà, interventi delle autorità cittadine e dello storico Sauro Mattarelli;

dalle 18.50 al centro congressi di largo Firenze esibizioni musicali, teatrali e di danza proposte dal liceo artistico Nervi, dalla scuola elementare Mordani, dall'istituto per geometri Morigia, dalle scuole medie Montanari e Ricci Muratori, dall'istituto San Vincenzo de Paoli, che comprende materne, elementari e medie;

dalle 19 a mezzanotte in piazza del Popolo proiezione di un video sul Risorgimento sulla facciata del palazzo della Prefettura;

alle 21.30 al centro congressi di largo Firenze recital teatrale con tableaux coreografico e musica popolare con il gruppo folk Radìs

alle 23 al centro congressi di largo Firenze inno nazionale eseguito dalla banda musicale cittadina

alle 23.30 in piazza del Popolo accensione delle date 1861 - 2011 con fontane colorate.

 

Il programma di giovedì 17 marzo, non subisce variazioni né di orario né di luogo:

Alle 9 in piazza del Popolo si svolgerà la cerimonia dell'alzabandiera alla presenza del picchetto d'onore, dei gonfaloni d'arma, delle autorità e della banda cittadina. Terminata la quale, alle 11, sotto il loggiato della Prefettura avrà luogo il concerto di musica da camera del quartetto Fauves.

Alle 16 nella sala Nullo Baldini del palazzo della Provincia si svolgerà la seduta straordinaria congiunta dei consigli comunale e provinciale cui interverranno i rispettivi presidenti Valter Fabbri e Elena Rambelli, il prefetto Bruno Corda, il sindaco Fabrizio Matteucci, il presidente della Provincia Francesco Giangrandi, il vicesindaco Giannantonio Mingozzi e Dante Bolognesi direttore della Casa Oriani che terrà una relazione sul tema dell'unità d'Italia.

Nella mattinata e nel pomeriggio, dalle 10 alle 13 e dalle 15 alle 18,30 proseguiranno le visite guidate alla cripta Rasponi, aperta mercoledì in anteprima. Ingresso libero al museo del Risorgimento di via Baccarini dalle 9 alle 12.30 e in via straordinaria dalle 17 alle 21.

Il pomeriggio e la serata saranno caratterizzati da momenti culturali dislocati nel centro cittadino: dalle 17.30 alle 20 e dalle 21 alle 23 nella piazzetta degli Ariani presso Longo Souvenir si svolgerà la rassegna "Il Risorgimento nel cinema": proeizioni e commento di immagini tratte dai principali film ispirati alle vicende storiche di quegli anni, a cura di Giorgio Sangiorgi.

Alle 21 nella basilica di S.Francesco avrà luogo il concerto dell'orchestra dei Giovani europeo diretto dal maestro Paolo Olmi, dopo la prolusione di Antonio Patuelli e il saluto della autorità.

Il concerto verrà inoltre trasmesso in diretta nel Palacongressi di Largo Firenze con ingresso libero per quanti coloro non potranno assistervi direttamente per problemi di capienza. 

Dalle 20, spettacolo di fuochi d'artificio nel piazzale del Cinema City.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -