RAVENNA - 18 anni fa sacrificio guardie venatorie provinciali

RAVENNA - 18 anni fa sacrificio guardie venatorie provinciali

Ravenna, 2 feb. - (Adnkronos) - La Provincia ricorda l'assassinio di due guardie venatorie, Guglielmo Miserocchi (44 anni) e Ivano Pasi (31 anni), avvenuto domenica 5 febbraio 1989, a opera di un bracconiere sorpreso a caccia nella zona di Fosso Ghiaia.

Il prossimo lunedi' infatti i due dipendenti che persero la vita saranno ricordati con una breve cerimonia che si terra' a Fosso Ghiaia alle 9.30, presso il cippo eretto dove avvenne l'omicidio.

"Il cippo di Fosso Ghiaia che ricorda il sacrificio delle due guardie venatorie - aggiunge Giangrandi - e' diventato anche un simbolo per la comunita' provinciale: il ricordo di come Guglielmo e Ivano compivano il proprio dovere ogni giorno, perche' fossero rispettate le leggi e le regole che la tengono unita e su cui si basa la convivenza civile e il patto sociale. E' un concetto importante, che spesso diamo per scontato, mentre non e' cosi': proprio la morte di Miserocchi e Pasi lo ha dimostrato. Quel giorno la loro vita e' stata strappata da una persona che aveva basato la propria esistenza sulla disubbidienza alle leggi".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -