RAVENNA - 300 ragazzi partecipano al progetto di protezione civile “ scuole sicure”

RAVENNA - 300 ragazzi partecipano al progetto di protezione civile “ scuole sicure”

RAVENNA - L’assessore provinciale alla protezione civile Eugenio Fusignani e Maria Rosaria Mancini, dirigente dell’ufficio di protezione civile della Prefettura hanno presentato questa mattina la manifestazione prevista per venerdì 25 maggio al Poligono Militare di Foce Reno rivolta alle scuole.


All’iniziativa, denominata “ Scuole sicure”, parteciperanno 11 classi di scuola primaria e 9 della secondaria per un totale di 296 alunni.


L’incontro è organizzato con l’ausilio dei Comuni di Ravenna e Cervia, della Questura di Ravenna, del Comando Brigata Aeromobile “Friuli”, del Comando della Capitaneria di Porto di Ravenna, del Comando Provinciale dei Carabinieri, del Comando Provinciale della Guardia di Finanza, del Comando del 5° Stormo di Cervia, del Comando del Corpo Forestale dello Stato, del Comando del Reggimento Genio Ferrovieri di Castelmaggiore (BO), del Comando Provinciale dei Vigili del Fuoco, del Comando 1° GR./ 5° RGT. A. C/A “Pescara”, della Croce Rossa Italiana, del Corpo Militare della Croce Rossa Italiana, del Comando del Poligono di Addestramento “Foce Reno” e del Coordinamento Provinciale delle Associazioni di Volontariato di Protezione Civile.


Il raduno avrà inizio alle ore 9,30 con l’afflusso al campo delle scuole e dopo un saluto di benvenuto delle autorità civili e militari proseguirà con la distribuzione di omaggi a tutti gli alunni, con visite agli stand, alle mostre e alle strutture predisposte dagli enti.


Seguiranno poi le attività di “pompieropoli” e varie dimostrazioni in terra e in mare di attività legate ai rischi di protezione civile.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Alle ore 13 pausa per la colazione degli alunni delle scuole e prosecuzione delle attività sino alle ore 16, poi ritorno, con gli autobus extra urbani forniti dalla Provincia, ai rispettivi plessi scolastici.


Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -