Ravenna, 550mila euro per la Nuova San Vitale

Ravenna, 550mila euro per la Nuova San Vitale

(foto di repertorio)-420

RAVENNA - La giunta provinciale, su proposta dell'assessore ai lavori pubblici Marino Fiorentini, ha approvato la variazione di bilancio che consente l'inserimento, quest'anno, di una nuova scheda per la progettazione definitiva ed esecutiva, lo studio di prefattibilità e di impatto ambientale che riguarda la "Realizzazione della Nuova San Vitale dalla A14 dir, in Comune di Cotignola alla SP610 Selice". Previsti 550mila euro di risorse.

 

"Le risorse previste - precisa Fiorentini - ammontano a 550mila euro e saranno reperite tramite il fondo rotativo per la progettazione della Cassa Depositi e Prestiti. Con tali risorse sarà possibile procedere alla progettazione del 1° lotto, previsto fra la A14 dir in Comune di Cotignola e la SP 36 Pedergnano in Comune di Lugo località Villa San Martino. Il primo lotto potrà essere diviso in 2 stralci esecutivi funzionali: il primo dalla A14 dir alla SP7 Felisio e il secondo dalla SP 7 Felisio alla SP 36 Pedergnano."

 

"Con questa variazione di bilancio - conclude Fiorentini - possiamo avviare subito la richiesta di disponibilità delle risorse e quindi bandire la gara per l'affidamento dell'incarico di redazione del progetto che sarà sviluppato sulla base dello studio di fattibilità approvato dalla Provincia e concertato con i Comuni interessati."

 

Il tratto interessato dall'intervento presenta sviluppo complessivo pari a 6,5 Km di cui  2,9 km relativi al 1° lotto dalla SP Collegamento in prossimità dello svincolo autostradale a Cotignola , fino alla SP 7 Felisio.

 

In tale tratta il progetto prevede la realizzazione di una nuova rotatoria lungo la SP Collegamento a servizio della stessa strada provinciale ed atta a migliorare sensibilmente le condizioni di sicurezza dell'innesto autostradale confluente nella stessa opera.

 

Il tracciato si svilupperà con andamento pressoché  rettilineo e prevede la realizzazione di un ulteriore svincolo a rotatoria in corrispondenza della strada comunale Via Crispi, sono previste, lungo il tracciato,  opere per sovrapassare lo scolo consorziale di Budrio e confluire, infine,  sulla SP Felisio. Anche tale confluenza sarà realizzata con rotonda, tale da garantire le necessarie condizioni di sicurezza e livello di servizio adeguato alle strade confluenti.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -