Ravenna, a Lavezzola inaugurato un impianto autonomo di energia pulita

Ravenna, a Lavezzola inaugurato un impianto autonomo di energia pulita

RAVENNA - Surgital, azienda di Lavezzola leader nella produzione di pasta fresca surgelata e sughi per il canale della ristorazione ha inaugurato questa mattina, venerdì 9 luglio alla presenza delle autorità, della stampa, dei clienti e degli influenti un impianto di trigenerazione all'interno della propria sede produttiva.

 

Il sistema produce energia elettrica e termica partendo da un motore alimentato a metano. Il motore fa girare un alternatore per la produzione di energia elettrica. Dai gas di scarico della combustione del metano vengono sfruttate le calorie per la produzione di vapore occorrente all'azienda. Grazie a ciò verranno fermate le cinque caldaie fino ad oggi in uso in Surgital. Dalle calorie dell'acqua e dell'olio del motore viene ricavata tramite appositi scambiatori tutta l'acqua calda e l'acqua gelida occorrente all'azienda.

 

La centrale ha una capacità produttiva (potenza elettrica) di oltre 6mila kW/h, dei quali una parte è destinata all'autoconsumo (200 kW) ed alla soddisfazione del fabbisogno dello stabilimento (4.000 kW), mentre il rimanente (2.000) viene re-immesso nella rete nazionale. In un anno potranno essere prodotti circa 45 milioni i kilowattori, pari al fabbisogno annuo di circa 20mila famiglie. I lavori di realizzazione sono stati avviati nel gennaio del 2009, il motore è stato collaudato nell'ottobre dello scorso anno a Rostock e l'avvio della produzione della centrale è avvenuta nel giugno 2010.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -