RAVENNA - A lezione dalle stelle della danza

RAVENNA - A lezione dalle stelle della danza

RAVENNA - C’è un modo insolito di passare la Pasqua, a Ravenna. Circa trecento appassionati di danza provenienti da tutta Italia, infatti, si cimenteranno con i diversi stili dell’arte tersicorea (classico, modern-jazz, contemporaneo, hip-hop, afro e musical), in tre giornate dense di lezioni con i più importanti insegnanti e coreografi di livello internazionale. Dal 22 al 24 marzo, il Centro Studi “La Torre” di via Paolo Costa 2, a Ravenna, si svolgerà lo storico stage pasquale, “Dance Up”, organizzato in collaborazione con l’IDA - International Dance Association, la Scuola di danza “Città di Ravenna”, Progetto Danza e Deha Ballet School. Un appuntamento che coniuga perfettamente la formazione con il divertimento, grazie alla magia che l'arte coreutica è in grado di infondere.

La novità dell’edizione 2008 è la presenza di tre grandi artisti, per la prima volta a Ravenna: Giuliano Peparini, considerato uno dei più promettenti giovani coreografi italiani, con esperienza al fianco di Roland Petit, nel Cirque du Soleil e nei più prestigiosi teatri del mondo; Camille Brown, che ha frequentato La Guardia High School of the Performing Arts e la Alvin Ailey School di New York, oltre ad aver ricevuto numerosi premi e onorificenze; Theresa Ruth Howard, docente della Alvin Ailey School che è stata membro del Dance Theatre of Harlem di Armitage Gone Dance.


Nel modern-jazz, si alternano cinque insegnanti di prestigio. A cominciare dallo statunitense Steve La Chance, protagonista della trasmissione “Amici di Maria De Filippi” (Canale 5), per proseguire con Daniele Ziglioli, insegnante e coreografo che ha studiato all’Ambrosiano di Milano prima di specializzarsi all’estero, e con Terry Beeman, coreografo, ballerino e insegnante noto a livello internazionale che ha lavorato con Paula Abdul, Célin Dion e Marriah Carrey, ma anche con Giuliano Peparini e con Camille Brown che propone un modern che sconfina con l’afro. Nel contemporaneo, non ha bisogno di presentazioni, Fabrizio Monteverde, uno dei maggiori talenti di questi ultimi dieci anni, coreografo del Balletto di Toscana, ha conseguito il premio “Danza & Danza” (1996).


Nell’hip-hop, è possibile provare due stili diversi: quello dell’italiano Kris, b-boy conosciuto nella realtà italiana e europea come locker e popper, protagonista della sigla Y.MTV.4RAP, quello di Paolo Aloise, che ha partecipato a diverse trasmissioni tv, e quello di Caterina Felicioni che fa parte della Spellbound Dance Company e insegna allo Ials. Non mancano anche lezioni di classico, con Massimiliano Scardacchi, diplomato in tecnica classica accademica e moderna all’Accademia Nazionale di Danza di Roma e alla Scala di Milano, e con Theresa Ruth Howard. Da non perdere, infine, le lezioni di musical proposte da Christian Ginepro, ballerino che ha interpretato vari ruoli di successo in musical, con esperienza anche come presentatore, aiuto regista e corista.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Info: 0544/34124.


Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -