Ravenna: accoltella per futili motivi un 31enne e finisce in manette

Ravenna: accoltella per futili motivi un 31enne e finisce in manette

Ravenna: accoltella per futili motivi un 31enne e finisce in manette

RAVENNA - Si è rivolto ad un giovane in modo scherzoso con un battuta in dialetto romagnolo, ma questi gli ha rivolto un ceffone al volto ed una coltellata alla gamba destra. Vittima dell'episodio, consumatosi nella nottata tra domenica e lunedì in via Mentana a Ravenna, un 31enne. L'uomo ha chiesto l'intervento della Polizia che ha arrestato l'aggressore: si tratta di un 27enne italiano che dovrà rispondere delle accuse di lesioni aggravate e porto abusivo di coltello.

 

Il giovane, trovato oltre che con l'arma bianca con un piccola quantità di cocaina, è stato accompagnato in Questura per gli accertamenti del caso: gli agenti hanno così potuto appurare che sulle sue spalle pendevano diversi precedenti per rissa, lesioni personali, resistenza a pubblico ufficiale, spaccio di sostanze stupefacenti, oltre che esser stato sottoposto alla misura dell'Avviso Orale del Questore di Ravenna e a quella dell'obbligo di dimora.

 

Processato per direttissima, avendo chiesto il termine a difesa è stato sottoposto alla misura degli arresti domiciliari. Il 31enne, invece, è dovuto ricorrere alle cure dei medici del pronto soccorso, che l'hanno dimesso con una prognosi di dieci giorni.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -