Ravenna: accoltellò un giovane per una battuta, sorpreso a dar calci alle auto

Ravenna: accoltellò un giovane per una battuta, sorpreso a dar calci alle auto

Ravenna: accoltellò un giovane per una battuta, sorpreso a dar calci alle auto

RAVENNA - Un mese fa era finito sulle pagine dei quotidiani locali per aver accoltellato un giovane per futili motivi per non aver "gradito" una battuta in dialetto romagnolo proferita da quest'ultimo nei suoi confronti. Nuovi guai per V.E., un napoletano di 27 anni residente a Ravenna, arrestato nella nottata tra sabato e domenica per aver preso a calci una "Fiat Uno" verde parcheggiata in via Fiorita. Il giovane dovrà rispondere di danneggiamento aggravato.

 

A fermarlo sono stati gli uomini delle Volante della Polizia intorno alle 3, che hanno sorpreso il 27enne, ubriaco fradicio, sferrare senza alcun motivo calci e pugni alle auto lì in sosta, in particolare a una Fiat Uno verde, causandole danni al parafango anteriore sinistro. Il giovane, con escoriazioni al volto e dolori ad un piede, è stato immediatamente bloccato e riconosciuto dagli agenti, essendo un volto noto alle forze dell'ordine.


Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -