Ravenna, aggiudicato l'appalto per 38 alloggi popolari

Ravenna, aggiudicato l'appalto per 38 alloggi popolari

RAVENNA - La Cear di Fornace Zarattini si è aggiudicata l'appalto per il completamento dell'intervento di realizzazione di 38 alloggi di edilizia residenziale pubblica in via Chiavica Romea. Su una base d'asta di 3.204.077 euro l'impresa, che ha partecipato alla gara con altre 14 ditte, ha offerto un ribasso del 13,29 per cento, per un importo di aggiudicazione pari a 2.778.255 euro.

 

L'obiettivo dell'amministrazione è quello di far aprire il cantiere entro giugno e di concludere l'intervento in due anni. L'investimento complessivo, 4 milioni e 700mila euro, è coperto per 3 milioni e 275mila euro da finanziamenti regionali e statali. Il progetto è stato scelto attraverso un concorso internazionale vinto da un gruppo guidato dall'architetto torinese Cristiano Picco. Prevede la realizzazione di un insediamento abitativo suddiviso in due edifici speculari tra loro, disposti in senso est-ovest.

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Sviluppate su 4 piani, le due palazzine ospiteranno 18 alloggi per anziani, 10 appartamenti per famiglie da 3-4 persone e 10 per famiglie da 5 persone. L'accesso ai locali sarà, inoltre, privo di qualsiasi barriera architettonica, in modo da garantire la libera fruizione anche ai portatori di handicap. I materiali usati saranno di tipo naturale (calci, vernici naturali, legno). Massima attenzione è riservata anche agli aspetti bioclimatici, al recupero delle acque meteoritiche e al risparmio energetico. L'appalto era stato precedentemente affidato a un'altra società, la Ipc di Roma, che è fallita; al momento è in corso un contenzioso per la rescissione del contratto e il risarcimento dei danni. La Ipc aveva realizzato circa il 20 per cento dei lavori previsti e ora si procederà al completamento.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -