Ravenna: aggredì il vicino di casa, patteggia un anno e nove mesi

Ravenna: aggredì il vicino di casa, patteggia un anno e nove mesi

Ravenna: aggredì il vicino di casa, patteggia un anno e nove mesi

RAVENNA - Al termine di un violento litigio, colpì il vicino di casa con un attrezzo da campagna. Un lughese di 50 anni, A.D., ha patteggiato davanti al giudice monocratico del tribunale di Ravenna, Piero Messini D'Agostini, un anno e nove mesi di reclusione. L'episodio in questione accadde l''11 agosto scorso: l'imputato, già noto alle forze dell'ordine per altri precedenti, venne arrestato immediatamente con l'accusa di lesioni aggravate e per porto abusivo d'arma.

 

Il cinquantenne si è difeso spiegando che non aveva alcuna intenzione aggredire il vicino, colpevole di fare rumore durante i lavori di ristrutturazione della casa anche durante i giorni festivi. La vicenda si è chiusa con il patteggiamento del lughese che dovrà pagare anche 1.400 euro di spese legali per la parte lesa. Nella circostanza il malcapitato aveva riportato una ferita al braccio sinistro, riportando una prognosi di circa 15 giorni.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -