Ravenna: agroalimentare, convenzione tra Provincia e Unione dei Comuni

Ravenna: agroalimentare, convenzione tra Provincia e Unione dei Comuni

RAVENNA - Il consiglio provinciale ha approvato a maggioranza - con l'astensione delle minoranze: AN-PdL, FI-PdL e Udc - due convenzioni presentate dall'assessore provinciale alle politiche agro-alimentari Libero Asioli. La prima con l'Unione dei Comuni di Brisighella, Casola Valsenio e Riolo Terme.

 

"Dopo la trasformazione della Comunità montana dell'Appennino Faentino, l'Unione dei Comuni di Brisighella, Casola Valsenio e Riolo Terme gli è subentrata in tutti i rapporti giuridici. Per continuare la cogestione delle attività in materia di agricoltura, la Provincia riconosce all'Unione dei Comuni un rimborso forfettario pari a 60.000 euro per l'anno in corso" ha precisato Asioli.

 

La seconda convenzione, invece, coinvolge il Gal l'Altra Romagna, le Province di Forlì-Cesena, Rimini e Ravenna per la gestione del procedimento istruttorio delle attività a bando nell'ambito dell'asse 4 del programma di sviluppo rurale 2007-2013.

 

Il Gal L'Altra Romagna è responsabile della fase istruttoria dei Bandi attivati nell'ambito dell'Asse 4 Leader dell'Unione europea. La convenzione serve a uniformare le istanze relative ai Bandi attivati sul PSR 2007-2013, presentate al Gal per l'Asse 4 e alle Province per gli altri tre Assi.

 

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -