RAVENNA - Al via incontri su giovani e alimentazione

RAVENNA - Al via incontri su giovani e alimentazione

RAVENNA - Oggi pomeriggio alle 15, presso l’assessorato provinciale all’agricoltura, in via della Lirica 21, si terrà un incontro sul tema giovani e corretta alimentazione. Vi parteciperanno l’assessore provinciale all’agricoltura, Libero Asioli, Rossana Mari, responsabile regionale del settore orientamento ai consumi, e Franco Caroli, medico esperto di problemi dell’adolescenza. Al termine sarà offerta una piccola degustazione di prodotti ortofrutticoli.

L’evento rientra nel ciclo degli eventi di promozione del progetto regionale di educazione alimentare “Frutta snack-fresh break”, promosso dalla Regione in collaborazione con la Provincia e organizzato dalla Centrale ortofrutticola di Cesena.

Sempre nell’ambito dello stesso progetto, martedì 6 maggio, alla Scuola Media “Enrico Mattei” di Marina di Ravenna, la dietista Marina Montorsi tratterà il tema: “Come preparare una merenda sana”. All’incontro, in programma per le ore 17, parteciperà l’assessore Asioli.


Distributori automatici di frutta, yogurt e parmigiano-reggiano, per una pausa salutare e piacevole, a scuola e in ufficio. E’ la scommessa della Regione per la “merenda” o lo spuntino di studenti e adulti, di fronte all’aumento – anche in Italia – di obesità e sovrappeso specialmente tra i giovani.
Un fenomeno che in Italia riguarda secondo i dati OMS, 1 ragazzo su 3.

Frutta snack. Più gusto e più salute nelle scuole e nei posti di lavoro” - questo il nome dell’iniziativa - è partito nel mese di marzo con distributori automatici nelle scuole e nei luoghi di lavoro. La scelta è ampia: macedonie di frutta fresca, mele a fette essiccate, yogurt alla frutta, polpa e succhi di frutta 100% senza zucchero e biologici. Tutto in porzioni monodose, fresche e già pronte per il consumo, delle quali è garantito il rifornimento al massimo ogni 3 giorni.


L’avvio dell’iniziativa sarà accompagnato da una campagna di comunicazione, per facilitare l’approccio dei giovani e dei consumatori in genere a uno stile di vita sano e a una maggiore consapevolezza nelle scelte di acquisto e di consumo. La campagna è cofinanziata dal Ministero dello sviluppo economico con 112 mila euro pari al 70% del costo complessivo dell’intervento e proseguirà per tutta la prima metà dell’anno, in collaborazione con la nostra Provincia, che partecipa anche alla fase operativa e di monitoraggio dell’iniziativa.

Per la campagna è stato coniato lo slogan: “Fresh break. E’ tempo di gusto e freschezza! E’ l’ora di Frutta Snack!”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Al 2005, risale il primo progetto denominato "Frutta snack", proposto dalla Centrale ortofrutticola di Cesena, approvato dalla Provincia di Forlì-Cesena e finanziato dalla Regione, che coinvolse 12 scuole superiori del territorio, a cui sono poi seguite sperimentazioni analoghe anche a Ravenna, con la presenza dei distributori “salutari” in un buon numero di scuole medie e superiori della Romagna. Questo progetto ha ora una applicazione a livello nazionale in collaborazione con il Ministero della salute.


Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -