RAVENNA - Al via la campagna "La tua educazione è in divieto di sosta"

RAVENNA - Al via la campagna "La tua educazione è in divieto di sosta"

RAVENNA - "La tua educazione è in divieto di sosta" è il titolo di una campagna di sensibilizzazione contro i 'parcheggi inavveduti' che, occupando spazi vitali per alcune categorie di cittadini, come marciapiedi, piste ciclabili, passaggi pedonali e aree riservate, impediscono il giusto ed essenziale utilizzo all'utenza debole (anziani, bambini in passeggino, disabili, pedoni).
Volantini fronte retro con l'ironico slogan "La tua educazione è in divieto di sosta" verranno infilati, da parte di volontari, sotto i parabrezza di quelle auto il cui parcheggio inavveduto e affrettato può causare limitazioni di movimento e di passaggio.


L'iniziativa è promossa da Legambiente Ravenna - circolo Matelda, Guardie ecologiche volontarie e Federazione italiana Amici della bici, in collaborazione con Consulta ravennate delle associazioni di volontariato, Centro di servizi per il volontariato, assessorati a Volontariato e diritti dei cittadini, Traffico, mobilità e piste ciclabili, Polizia municipale e sicurezza.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...


"L'iniziativa - spiegano i promotori - non vuole essere una presa di posizione contro gli automobilisti o un invito a un inasprimento delle sanzioni, ma solamente una presa di coscienza del fatto che purtroppo spesso la nostra superficialità e i frenetici ritmi di vita sono causa di diritti negati ad altri".

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -