Ravenna, al via la nuova Gestione Ordinaria del Consorzio di Bonifica della Romagna

Ravenna, al via la nuova Gestione Ordinaria del Consorzio di Bonifica della Romagna

RAVENNA - Il Consorzio di Bonifica della Romagna, con sede in Ravenna, chiude il primo esercizio provvisorio dalla fusione avviata il 1° ottobre 2009, portando al voto i suoi contribuenti e avviando la nuova Gestione Ordinaria. Le elezioni si sono svolte dal 15 al 18 dicembre decretando la vittoria della lista composta dall'aggregazione delle principali organizzazioni economiche e sigle sindacali delle tre Provincie di Ravenna, Forlì-Cesena e Rimini.

 

Lo comunica in una nota congiunta Coldiretti, CIA, Confagricoltura, Confcooperative, LegaCoop, CNA, Confartigianato, Confcommercio, Confesercenti, AIA Associazione Albergatori. Con i suoi 16 Consiglieri su 23 complessivi, si pone alla guida del nuovo Ente nelle migliori condizioni per avviare l'ambizioso programma che ne ha delineato la campagna elettorale: "l'ammodernamento della struttura, il miglioramento della efficienza ed efficacia della gestione e la migliore economia delle risorse disponibili, a vantaggio del territorio, dei cittadini e delle Istituzioni tutte".

 

Soddisfatto il portavoce della Lista e Presidente uscente dell'Amministrazione Provvisoria Dott. Roberto Brolli, che dichiara: "la gente, i nostri contribuenti ed elettori ha evidentemente apprezzato il lavoro svolto e la serietà dell'impegno fin qui dimostrato dalle Associazioni riunite intorno al tavolo dell'Imprenditoria locale". Ora, prosegue sempre Brolli, si dovrà procedere all'insediamento della nuova Amministrazione ed alla nomina degli Organi di Governo che eserciteranno il proprio mandato per i prossimi 5 anni.

 

Secondo il Presidente uscente un buon risultato è stato ottenuto da una delle liste contrapposte (UIL-AGCI-ADOC), che porta al nuovo Consiglio il contributo - ci auguriamo dialettico - di 7 nuovi Consiglieri, ed è nell'ambito consigliare che dovrà esprimersi l'esercizio di un propositivo lavoro della minoranza.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -