Ravenna: ambulanti e prostitute nel mirino della Polizia

Ravenna: ambulanti e prostitute nel mirino della Polizia

Ravenna: ambulanti e prostitute nel mirino della Polizia

RAVENNA - Gli agenti delle Volanti della Questura di Ravenna, nel corso di un servizio finalizzato a contrastare il fenomeno dell'ambulantato abusivo, hanno multato di 5.164 euro un nigeriano di 41 anni, in regola con il permesso di soggiorno, perché sorpreso in piazza Baracca vendere merce senza alcuna autorizzazione. Gli articoli, in prevalenza calze e fazzoletti, sono stati sequestrati. In manette, invece, è finito un senegalese di 36 anni.

 

L'extracomunitario è risultato inottemperante al decreto di espulsione firmato dal Questore di Ravenna lo scorso novembre. Un connazionale di 45, che non ha rispettato l'ordine firmato dal Questore di Modena, è stato colpito da un nuovo ordine di espulsione.

 

Un giovane nigeriano di 27 anni, in regola con le norme sul soggiorno è stato denunciato per resistenza a pubblico ufficiale e rifiuto di fornire le proprie generalità.  Nel corso del fine settimana la Polizia è stata impegnata nei servizi anti-prostituzione lungo la Statale 16 Adriatica che ha fruttato sei sanzioni.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -