Ravenna, amministrative. Il sindaco: ''Sia una campagna elettorale democratica''

Ravenna, amministrative. Il sindaco: ''Sia una campagna elettorale democratica''

Ravenna, amministrative. Il sindaco: ''Sia una campagna elettorale democratica''

RAVENNA - In vista delle elezioni amministrative che si svolgeranno domenica 15 e lunedì 16 maggio, l'auspicio del sindaco di Ravenna, Fabrizio Matteucci, "è che tutte le forze politiche e tutti i candidati conducano una campagna elettorale all'altezza della tradizione democratica di Ravenna". Per il primo cittadino occorre "proporre le proprie idee per il futuro di Ravenna, svolgendo su questo terreno il confronto elettorale, e considerare gli altri  candidati avversari da superare nelle urne e non nemici da annientare".

 

"Le elezioni passano ma Ravenna rimane - ha sottolineato Matteucci -. Io mi impegnerò al massimo per tenere la nostra comunità al riparo dai virus dei palazzi romani della politica. Voglio rassicurare tutti i ravennati:per la parte che tocca a me il confronto elettorale sarà fondato sul massimo rispetto di tutti i miei avversari. L'impegno comune deve essere quello di suscitare la massima partecipazione alle urne".

 

Il sindaco si è detto "molto dispiaciuto del fatto che il Ministro degli Interni abbia annunciato l'intenzione di non fare svolgere negli stessi giorni le elezioni amministrative e i referendum. Secondo me è un errore che può ancora essere evitato. Così si sprecano 300 milioni di euro  che si possono utilizzare meglio. A mio parere molto meglio. Auspico che il Consiglio dei Ministri compia un atto di saggezza e riveda questa decisione."

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -