Ravenna, Ancisi (LpR): "Moschea concessa in zona a rischio"

Ravenna, Ancisi (LpR): "Moschea concessa in zona a rischio"

Ravenna, Ancisi (LpR): "Moschea concessa in zona a rischio"

RAVENNA - "E' giusto che la moschea, coi suoi potenziali cinquemila fedeli dell'area ravennate, si faccia in una zona a rischio"? La domanda se la pone Alvaro Ancisi, capogruppo di Lista per Ravenna: secondo il piano comunale della Protezione civile le Bassette, l'area artigianale dov'e' previsto sorgera' l'edificio di culto, sarebbero a "rischio di incidente rilevante" per il "possibile verificarsi di danni e reazioni fisiologiche, generalmente non gravi".

 

Minimizza l'assessore Gabrio Maraldi, per cui il piano prenderebbe in considerazione per "semplice buon senso" delle aree di rischio piu' ampie rispetto a quelle determinate in sede di pianificazione territoriale.    Ma per Ancisi proprio di "buon senso" si tratta: il rischio c'e', e se nulla si puo' fare per quanto gia' costruito su quell'area, insiste, si dovrebbe almeno evitare di prevedere

nuovi edifici.

 

La nascita della moschea e' si' inclusa nel Psc (cui Lpr voto' contro, precisa), ma legge vuole che "in sede di formazione degli strumenti urbanistici, nonche' di rilascio delle concessioni e autorizzazioni edilizie, si tenga conto in ogni caso degli elementi territoriali e ambientali vulnerabili", esistenti e previsti.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -