Ravenna, Ancisi (LpR): "Moschea? Sarà una cittadella islamica per tutta la Romagna"

Ravenna, Ancisi (LpR): "Moschea? Sarà una cittadella islamica per tutta la Romagna"

Ravenna, Ancisi (LpR): "Moschea? Sarà una cittadella islamica per tutta la Romagna"

RAVENNA  Il 'no' alla moschea alle Bassette, ribadito da Cna e Confertigianato di Ravenna "conferma di una perfetta sintonia di opinioni tra le confederazioni rappresentative degli artigiani ravennati e Lista per Ravenna". Ne e' convinto il capogruppo di Lpr, Alvaro Ancisi che in una nota torna alla carica contro la scelta del sindaco Fabrizio Matteucci. Per Ancisi sarà "una cittadella islamica vera e propria a servizio dell'intera comunita' musulmana della Romagna".

 

"Non si tratta di negare ad ogni comunita' locale il diritto ad esprimere e praticare la propria fede religiosa in luoghi di culto adeguati allo scopo- ripete Ancisi- ma dell'incompatibilita' dell'insediamento di una moschea con annesso centro scolastico, sociale e culturale islamico nelle Bassette".

 

Il progetto di costruzione della moschea prevede, su un'area di 3.800 metri quadri, spiega il capogruppo "la costruzione della moschea e del centro culturale (1500 metri quadrati) con una scuola, una sala per convegni, una mensa, la biblioteca del Ccsir, spazi per le attivita' comunitarie, e un ampio parco". Insomma, "non tanto un luogo di preghiera a servizio dell'area Bassette quanto una cittadella islamica vera e propria a servizio dell'intera comunita' musulmana della Romagna". E' questa,  insomma, la "contraddizione che deve emergere", chiude Ancisi.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -