Ravenna: anniversario della Liberazione, il calendario delle iniziative

Ravenna: anniversario della Liberazione, il calendario delle iniziative

RAVENNA - Si presenta ricco il programma delle iniziative in occasione del 65° anniversario della Liberazione di Ravenna dal nazifascismo.

 

Mercoledì 2 dicembre alle 17 il Comune, l'Istituto storico della Resistenza e l'Udi di Ravenna promuovono la presentazione del libro di Marisa Ombra "La bella politica. La Resistenza, ‘Noi donne', il femminismo". La presentazione del libro di Marisa Ombra, biografia esemplare di una parabola al femminile, dall'attivismo nella Resistenza all'impegno nel movimento femminista maturato dal dopoguerra ad oggi, sarà introdotta dall'assessore alle Pari opportunità Giovanna Piaia. A seguire sono previsti gli interventi della ricercatrice Enrica Cavina, della direttrice del museo della Battaglia del Senio Antonietta Di Carluccio e di Luisa Randi dell'Udi di Ravenna.

 

Giovedì 3 dicembre alle 20,30 alla sala 12 del Cinemacity è in programma, in collaborazione con il Circolo Sogni - Antonio Ricci, la proiezione del documentario "Lo sfondamento della linea gotica (agosto 1944-aprile 1945)" di Antonio Graziani. A seguire la proiezione del film "Il Grande Dittatore" di Charles Chaplin con ingresso gratuito (105 i posti disponibili con ritiro del biglietto alle casse). La serata si aprirà con il saluto del Sindaco di Ravenna, Fabrizio Matteucci, del regista Antonio Graziani e del presidente della Cassa di Risparmio di Ravenna Antonio Patuelli.

 

Venerdì 4 dicembre alle 10 nell'area verde che si trova tra via Trieste e via Pola, angolo via Grado (all'interno del condominio ex Ina Casa) è previsto lo scoprimento di una targa in ricordo del partigiano Giacomo Papi, detto Mino, che grazie alla sua attività di infiltrato nella Guardia Nazionale Repubblicana riuscì a salvare dal nazifascismo tanti ravennati. Sono attesi gli interventi di Sergio Frattini, presidente Acer Ravenna, Decimo Triossi, Presidenza Anpi Ravenna, Fabrizio Matteucci, Sindaco di Ravenna.

 

Sei classi quinte delle scuole primarie "Riccardo Ricci" e "Filippo Mordani" del 2° Circolo didattico di Ravenna e due classi terze della scuola media Mario Montanari, parteciperanno alla cerimonia che si svolgerà alle ore 11,30 in piazza del Popolo. Le classi si ritroveranno alle 10,30 in via Scuole Pubbliche, di fronte alla sede del 3° Circolo didattico di Ravenna e nella adiacente via Castello. Gli alunni percorreranno via Castel San Pietro passando dal Portonaccio (arco trionfale opera di Camillo Morigia), prendendo visione della lapide che ricorda l'ingresso il 4 dicembre 1944 dei partigiani della 28° brigata Garibaldi e dei reparti alleati. L'itinerario prevede il passaggio da Porta Sisi, via Mazzini, piazza Caduti per la Libertà, via Corrado Ricci, via Cairoli, per giungere, alle 11,15, in Piazza del Popolo.

 

Alle 11,30 si svolgerà la cerimonia di deposizione delle corone ai Caduti alla presenza del picchetto d'onore militare. Concluderà le celebrazioni l'esibizione della banda cittadina.

 

 

 

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -