Ravenna, anziana uccisa: la badante finisce in un ospedale psichiatrico

Ravenna, anziana uccisa: la badante finisce in un ospedale psichiatrico

Ravenna, anziana uccisa: la badante finisce in un ospedale psichiatrico

RAVENNA - Nataliya Shynyan, la badante ucraina di 31 anni che nella tarda serata di lunedì scorso ha ucciso a coltellate Elsa Morigi, l'anziana di 88 anni che accudiva da dicembre nell'appartamento di viale Santi Baldini, è stata trasferita all'ospedale psichiatrico giudiziario di Castiglione delle Stiviere, in provincia di Mantova. Il giudice per le udienze preliminari di Ravenna, Monica Galassi, ha così accolto la richiesta del pubblico ministero Roberto Ceroni.

 

>LE IMMAGINI DELL'OMICIDIO, Rafotocronaca

 

Il magistrato, sulla base degli accertamenti svolti dallo psichiatra Michele Sanza, aveva riferito al giudice durante l'udienza di convalida di venerdì che la giovane è incapace d'intendere e volere a causa di una grave patologia mentale. Al pm l'ucraina aveva affermato di aver ucciso l'anziana perché posseduta dal demone.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -