Ravenna, appello del sindaco Matteucci: ''Attenzione al ghiaccio''

Ravenna, appello del sindaco Matteucci: ''Attenzione al ghiaccio''

Ravenna, appello del sindaco Matteucci: ''Attenzione al ghiaccio''

RAVENNA - Dopo la neve attenzione al ghiaccio. E' l'appello lanciato dal sindaco di Ravenna, Fabrizio Matteucci, che ha fatto il punto sulla nevicata di martedì. "Il Comune ha operato per tenere il più possibile puliti i 1.100 chilometri di strade di sua competenza. Naturalmente i disagi non sono mancati. Ma questo è ovvio. Vale per le prossime ore l'appello alla massima prudenza che ripetiamo da giorni. Oltre alla neve ci sarà il ghiaccio", ha evidenziato il primo cittadino.

 

Queste le principali raccomandazioni: "Muoviamoci solo se indispensabile; giriamo in auto solo con gomme antineve e andando molto piano; non usiamo bici e moto; giriamo a piedi solo con calzature adeguate; non parcheggiamo l'auto sotto gli alberi; non parcheggiamo dove si intralcia il passaggio dei mezzi antineve; puliamo il marciapiede davanti casa".

 

Matteucci ha poi risposto al capogruppo di Forza Italia-Pdl, Eugenio Costa, in merito allo spargimento di sale: "i ponti all'ingresso della città sono strasalati. Se fossero persone sarebbero morte di ipertensione. Ma se mentre nevica forte un'auto attraversa un ponte con gomme normali, molto probabilmente si gira di traverso. Sale o non sale. Questo è quello che è accaduto".

 

"I più seri rallentamenti della circolazione ci sono stati per colpa di pochi irresponsabili - ha evidenziato il Sindaco -. Sarà anche impopolare dirlo ma è così. Tralascio invece il dubbio di Costa sul fatto che il sale provochi la formazione delle buche perché questo è un dubbio veramente tragicomico".

Commenti (1)

  • Avatar anonimo di Edoardo Bannato
    Edoardo Bannato

    "I disagi ci sono stati. Ma questo è ovvio". Ovvio per Matteucci, forse, visto che a lui fa comodo che sembri "ovvio". Ma in campagna elettorle non l'ho mai sentito dire "Eleggetemi, ci saranno disagi per la neve, e sarà ovvio".

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -